[VIDEO] On the road nel deserto del Negev / verso il Parco Nazionale Ein Avdat

Da Eilat, alla punta a estremo sud di Israele, lungo la Route 12 entriamo nel deserto del Negev e il suo cuore. Cronaca video di un viaggio tra strade sterrate, altipiani ventosi con vista oltre l'orizzonte, città nabatee riemerse dalla pietra, carovane di beduini, oasi.
#tbnet #goisrael

parco nazionale ein avdat

Qui vedete alcuni scorci di uno dei luoghi più magici visitati durante il mio viaggio in  Israele, si tratta del parco nazionale di Ein Avdat. Un luogo molto speciale.

Ha due accessi, uno dall'alto e uno dal basso, con panorami completamente diversi.  Siamo in un sito riconosciuto patrimonio mondiale Unesco. Ottima destinazione o punto di partenza per dei trekking (crema solare, una grande scorta di acqua, berretto occhiali e qualcosa per proteggervi dal vento sono d'obbligo).

parco nazionale ein avdat

Quest'area si trova lungo l’antica rotta delle spezie e dell'incenso, dove sorgeva l'antica città nabatea di Avdat. E' anche punto di sosta per i pellegrini cristiani e i turisti in viaggio verso Eilat. L’area protetta comprende sentieri, sorgenti e boschi abitati da una variegata fauna selvatica e piante rare.

L'area comprende i canyon di Nakhal Tsin, torrenti, e cascate, il sito archeologico della città nabatea di Avdat situata l'antica Via dell'Incenso, la sorgente di Ein Eikev.

parco nazionale ein avdat canyon

Si può entrare da entrambi gli ingressi con lo stesso biglietto, purché nella stessa giornata.

ein avdat israele

ps. A poca distanza in auto potete raggiungere da qui il kibbutz di Sde Boker, che rappresenta il sogno divenuto realtà di David Ben Gurion, il grande statista israeliano, primo premier della nazione e primo ministro della difesa. Il kibbutz, costruito tra le montagne del Negev settentrionale, fu fondato nel 1952 da un gruppo di soldati congedati, e David Ben Gurion e la moglie Paula lo scelsero come luogo dove vivere. Ancora oggi si può visitare la casa dello statista, rimasta intatta come allora. Nei dintorni si producono ottimo olio extravergine d'oliva e vino. Si, nel deserto. Ma questa è un'altra storia...

#goisrael #tbnet

ein avdat de boker

Per questo viaggio si ringraziano: l'ufficio del Turismo di Israele e la guida Uri Bar-El

tbnet 

goisrael

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

4 thoughts on “[VIDEO] On the road nel deserto del Negev / verso il Parco Nazionale Ein Avdat

    1. Grazie Lilly! Il bello di un video è che si riesce a raccontare più che con le parole 🙂 Spero che il tuo viaggio si realizzi presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.