Tenerife, il paradiso che non ti aspetti

Tenerife, il paradiso che non ti aspetti

Tenerife 2013 (23)

Chi non ha mai sognato una vacanza in località paradisiache come le Hawai, Cuba e Thailandia? Certamente si tratta di destinazioni oggi maggiormente accessibili, ma complice la crisi e tutto, spendere anche 1000€ di voli aerei per località come queste, rappresenta un ostacolo spesso insormontabile. Una destinazione ancora poco conosciuta è rappresentata dalle Isole Canarie e nella fattispecie da Tenerife, che si trovano a nord ovest dell’Africa ma che rappresenta territorio spagnolo a tutti gli effetti.

Sono disponibili numerosi voli per Tenerife durante tutto l’anno e grazie ai collegamenti economici della Ryanair e della Vueling è possibile raggiungere questa località spendendo anche meno di 100€ ritorno incluso.

La particolare posizione permette a questo arcipelago di godere di fatto della primavera durante tutto l’anno, rendendo questa località un vero e proprio paradiso. Il clima dolce sarebbe nulla senza niente da visitare o luoghi dove recarsi e fortunatamente anche qui Tenerife sa farsi apprezzare, visto che è presente una varietà di ambienti e di spiagge a dir poco incredibile e distribuita in una superficie non certo enorme, visto che l’isola ha una superficie di 2.034,38 km². Una particolarità assoluta è costituita dal fatto che nella stessa giornata è possibile sia andare a praticare sport invernali che recarsi al mare. Nell’isola è presente infatti il Monte Teide (uno dei simboli locali), nota per essere la vetta più alta d’Europa e dove la neve è disponibile durante tutti i mesi dell’anno.

Il costo del turismo qui è ridotto anche per quanto concerne le strutture ricettive e sono disponibili per questo hotel e ostelli a Tenerife per tutte le tasche ed esigenze. Il sistema di trasporti è piuttosto efficiente e puntuale (oltre che economico), ma anche volendosi muovere utilizzando un auto a noleggio, il prezzo della benzina decisamente conveniente, nonchè le strade comode e ben tenute, permettono di rendere gli spostamenti piuttosto agevoli e non avventure.

Tenerife non è comunque l’unico luogo che vale la pena di visitare nelle Canarie, visto che anche il resto dell’arcipelago offre ragioni per una visita. Fuerteventura ad esempio è nota anche come l’Isola Tranquilla, viste le sue bellissime distese di spiaggia, la natura incontaminata e il sole che splende quasi tutto l'anno. Qui sono presenti ben 13 luoghi naturali salvaguardati dall'invadenza dell'uomo, fra cui spicca l'isolotto di Los Lobos, dove i profumi delle palme e dell'aloe vera vi avvolgeranno come un dolce abbraccio.

 

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista dal lontano 2003!, lavoro in un'agenzia di comunicazione e mi occupo di viaggi e agroalimentare. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.