Le sagre del week end: tra San Martino, “cornuti” e tartufi

sagra tartufo bianco albaEstate di san Martino: tempo di castagne, sagre, tartufi e passeggiate tra foglie di mille colori.L'estate di san Martino è quel  periodo autunnale in cui, dopo i primi freddi, si verificano condizioni climatiche di bel tempo e relativo tepore.  Siamo nel pieno dell’autunno e, anche se “tecnicamente” l’Estate di San Martino cadeva qualche giorno fa, in molti borghi e paesi sarà festeggiata questo week end.

Ci aspettano tante manifestazioni e sagre un po’ dappertutto in Italia, da quelle enogastronomiche più famose, dedicate al tartufo, a quelle più curiose, come quella dedicata ai cornuti. Vediamo cosa ci riserva il week end.

Cominciamo dal Piemonte che questo week end termina la famosa kermesse dedicata ad uno dei suoi prodotti doc, il tartufo. C’è tempo fino a domenica 13 novembre per non perdersi la Fiera Internazionale del tartufo bianco di Alba, in provincia di Cuneo. Oppure per visitare nelle Marche, la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco, ad Acqualagna, in provincia di Pesaro e Urbino.

In Toscana, a Chianni, in provincia di Pisa, termina domenica 13 novembre la sagra del Cinghiale, nata nell’ ottobre 1976 per volontà di alcune persone impegnate in associazioni culturali e sportive, con il preciso scopo di fare conoscere nelle provincia la comunità di Chianni e la sua cucina contadina antica nelle origini.

 

A Santarcangelo di Romagna si celebrano i "cornuti"

In Umbria, terza tappa per Frantoi Aperti, che arriva ad Assisi, mentre a  Santarcangelo Di Romagna, in provincia di Rimini, da non perdere la folcloristica Fiera dei Becchi che significa “caproni”, ossia la Fiera dei dei cornuti. Tutto il centro storico del borgo di Santarcangelo, fino a domenica 13 novembre sarà  illuminato da numerose e colorate bancarelle con ogni tipo di mercanzia esposta, comprese le delizie enogastronomiche provenienti da ogni parte d'Italia. Altra tipicità della fiera sono i cantastorie, che arrivano in occasione dell’evento. E, naturalmente, le corna!

Da non perdere nemmeno in Lazio la quinta edizione della Festa di San Martino, nel borgo medievale di Ciciliano a 30 min. da Roma.

Negli stand enogastronomici nella cornice delle vie del centro storico, in cui sono allestiti, si potranno gustare prodotti tipici locali polenta, “pizzocchio co l'erbe”, fagioli co le cotiche, castagne e vino novello nelle Cantine Aperte.

Il borgo medievale di Ciciliano festeggia San Martino

Se siete in provincia di Varese, questa domenica fate un salto alla frazione Rasa, ci sarà la manifestazione Luci di Natale con bancarelle con proposte per regali natalizi, vin brulè e musica. Dalle ore 10,00 alle ore 18,30. Oppure spostatevi sul lago, ad Angera, alla Fiera del Borgo: sul lungolago saranno esposti stand e bancarelle di circa 50 espositori, un mercatino ricchissimo di curiosità, antiquariato e prodotti tipici

Al Monastero di Torba, a Gornate Olona, si festeggia San Martino. Dalle ore 14 alle ore 17 una visita guidata dedicata al primo assaggio del vino. Al termine del tour castagne e vin brulè.

E voi che dove andrete di bello?

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.