La ricetta dei pancake e il Pancake Day

pancake day

Oggi, 12 febbraio, è martedì grasso e anche il Pancake day! Si tratta di una ricorrenza anglosassone che ogni anno appunto si svolge il mardi gras di Carnevale, il giorno precedente l’inizio della Quaresima.

Lo scopo del Pancake Day è appunto festeggiare celebrando il cibo e l’abbondanza prima del periodo di digiuno legato alle feste Pasquali.

In molte città di cultura anglosassone, anche in America e Australia, si organizzano feste e iniziative, una delle più “gettonate” è quella sfidarsi in una cara di corsa tenendo in mano una padella con un pancake che, prima di arrivare alla meta, deve essere girato per tre volte almeno senza cadere :O

La "ricorrenza" è anche un modo per rispolverale la ricetta di queste frittelline deliziose che possono essere cosparse di burro, marmellata, o succo d’acero.

Se vi va di cimentarvi preparando un bel pancake senza usare il preparato della Cameo, ecco qui la ricetta dell’American Pancake

Ricetta Pancake

(versione facile for dummies 🙂 )

Ingredienti

  • 150 gr. di farina
  • 2 cucchiaini di lievito in polvere
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 1 uovo
  • 240 ml di latte
  • 30 gr di burro fuso

Per guarnire:
Burro, sciroppo di acero, frutti di bosco, fragole, banane, marmellata (o anche un po' di italica nostrana nutella..)

 

  • Cominciate mescolando in un recipiente tutti gli ingredienti secchi e in un'altro invece quelli liquidi.
  • In alcuni casi propongono di montare gli albumi a neve prima di mescolarli assieme agli altri ingredienti, ma viene bene anche se non lo fate secondo me..
  • Unite le due miscele e mescolate solo un po' con una frusta. Attenzione che l'impasto non risulti bello liscio bensì denso e grumoso.
  • Mettete una noce di burro in una pentola antiaderente (c’è chi lo fa in quelle di acciaio ma io non mi fido) e quando è sciolto e bollente versate un po' d'impasto al centro, per le dimensioni di un piccolo mestolo.
  • Appena vedrete formarsi delle bolle sulla superficie, girate il pancake e cuocetelo fino a farlo dorare leggermente.
  • Mangiatelo caldo con una noce di burro oppure guarnendolo con tanto sciroppo di acero o frutta fresca, miele..
  • Insomma, una versione facile delle crepes, che ne dite?

Gustatevelo e buon pancake day!

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista dal lontano 2003!, lavoro in un'agenzia di comunicazione e mi occupo di viaggi e agroalimentare. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.