5 idee per vedere le stelle cadenti a San Lorenzo quest’estate

5 idee per vedere le stelle cadenti a San Lorenzo quest’estate

Cacciatori di Stelle, siete pronti? A breve, il 10 agosto (che cadrà di mercoledì) arriverà la notte San Lorenzo, una delle notti più belle per perdersi ad ammirare il cielo stellato e cercare qualche striscia di luce che avveri i nostri desideri.

Se cercate ispirazione su dove vedere le stelle cadenti a San Lorenzo o in generale nei prossimi mesi, ecco qualche idea carina in grado di accontentare tutti: da chi ama la montagna al mare, fino alla campagna umbra: si va dall’ Astrovillaggio (il mio preferito!) al buio “certificato”, a iniziative in notturna, come i picnic o grigliate notturne sulla spiaggia fino al noleggio di un’auto d’epoca o di una barca per fermarsi dove si vuole ad ammirare le stelle o al soggiorno in speciali bungalow trasparenti in Francia.

Siete pronti? Partiamo

L’Astrovillaggio sulle Dolomiti. Ve ne ho già parlato in un mio precedente post dedicato ai “cacciatori di stelle”. Mi riferisco a Collepietra, borgo montano famoso per l’osservatorio.Val-DEga-Turismo-Planetario-9-1024x681

Qui, In Val D’Ega, in mezzo alle Dolomiti, c’è appunto il primo Astrovillaggio d’Europa (Tel. 0471 619500 - Email: info@valdega.com, www.valdega.com).

I due paesi di Collepietra e San Valentino ospitano meridiane, punti informazioni astronomiche, l’unico Osservatorio dell’Alto Adige e un Planetario dove toccare il cielo con un dito grazie a strumenti ottici 3D e un sistema acustico speciale. E gli alberghi, da queste parti, festeggiano San Lorenzo con offerte speciali.

Il buio “certificato”- A San Lorenzo per vedere le stelle cadenti servono anche speciali condizioni atmosferiche: cielo terso e zero inquinamento luminoso possibilmente.

Castello-di-Petroia-Grigliate-Astronomiche-3-1024x683

Pensate che in provincia di Perugia, il buio attoeno all’Hotel Castello di Petroia, un antico maniero abbarbicato su una collina tra Gubbio e Perugiaè persino “certificato”, visto che si è guadagnato la certificazione Gold da Astronomitaly, la prima rete di turismo astronomico formata da esperti.

Il 10 agosto 2016 al Castello c’è una Grigliata Astronomica con carne e bruschette all’aperto, e dopocena, incontro con gli esperti del team Astronomitaly che raccontano tutto sulle meteore più attese dell’anno (Tel. 075 920287, E-mail: info@petroia.it, www.petroia.it).

Stelle cadenti sulla spiaggia. Chia, in Sardegna, si è guadagnata la nomea di una delle più belle spiagge d’Italia. Questo è un luogo privilegiato per vedere le stelle cadenti la notte di San Lorenzo: all’Hotel Aquadulci (Tel. 070 9230555, info@aquadulci.com, www.aquadulci.com) c’è la famosa spiaggia, Su Giudeu, uno specchio immenso con sabbia bianca, che si raggiunge camminando su una lunga passerella in legno. Tutto intorno ginepri, mirti, lavanda, per un’esperienza selvaggia e profumata.

Gite speciali. La notte del 10 agosto può diventare anche un ottimo pretesto per organizzare una gita fuoriporta con il cielo sopra la testa. Noleggiare una barca, se sapete guidarla, è una splendida idea per passare una giornata tra acqua e sole e, una volta attraccato in un luogo abbastanza buio e isolato, perdersi ad ammirare il cielo cullati dal rollio delle onde.
Se preferite le quattroruote, ci sono le spider vintage decappottabili di Slow Drive (Tel./Fax. 030. 9907712, Cell. 338 9785124, info@slowdrive.it, www.slowdrive.it), l’azienda specializzata nel noleggio d’auto d’epoca senza conducente – per una giornata da trascorrere intorno al Lago di Garda tra borghi e torri, o alla scoperta delle vigne della Valpolicella, dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza o delle Ville Venete, tutti luoghi sede dell’azienda. Per fermarsi ad osservare il cielo dove si desidera. Che un po’ è già un desiderio realizzato.

Dormire sotto le stelle in una bolla, in mezzo alla natura.

bulle-suite-by-night-156-zat

Concludo con un’altra delle mie esperienze favorite: le “bolle-bungalow” di Attrap Reves: speciali hotel diffusi costituiti da bolle trasparenti che permettono una visuale a 360 gradi sotto le stelle e allo stesso tempo la giusta privacy. Per ammirare le stelle cadenti a San Lorenzo ma non solo. Esistono in Francia, in diverse zone molto affascinanti dal punto di vista paesaggistico, come la Provenza. Per saperne di più, questo è il loro sito ufficiale: hwww.attrap-reves.com

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

One thought on “5 idee per vedere le stelle cadenti a San Lorenzo quest’estate

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.