Viaggio in mutande in metropolitana: è il No Pants Subway Ride

Avete mai sognato di andare in giro per le strade del centro e di scoprire a un certo punto che eravate in mutande? Potrebbe essere vero.

Oggi domenica 12 gennaio, è infatti là 13esima edizione del No Pants Subway Ride, un’iniziativa nata nel 2002  a New York da un gruppo di persone e che oggi si è moltiplicata in diverse altre città. 

usa_no_pants_subway_rides_pfx12_33425373-e1388973977574

L'idea alla base  del No Pants Subway Ride, è semplice: alcuni passeggeri a bordo di un vagone della metropolitana circolano tra le fermate e sui vagoni vestiti di tutto punto, fingendo di non conoscersi, in pieno inverno con cappotti sciarpe ecc ma...senza pantaloni.

Un esercito assurdo di gente di tutte le età, sessi, razze in mutande che circola in metropolitana.

L’iniziativa deriva da un’idea di Improv Everywhere: è un collettivo nato nella Grande Mela che provoca scene di caos e gioia in luoghi pubblici tramite strane manifestazioni e scherzi, come quello del No Pants.

no-pants-subway-ride-2013.png.converted_1312051944

L'evento non ha un’organizzazione precisa, il suo unico scopo è il desiderio di far ridere e sorridere.

Il fondatore Charlie Todd si riferisce alla manifestazione come una " celebrazione della stupidità".

Uh, dal sito ufficiale di Improv Everywhere però sottolineano seriamente: “Si prega di notare che il nome della manifestazione è " Il No Pants Subway Ride" e non " No Pants Day ", che è un evento correlato che si svolge a maggio.”

Tra le città che hanno aderito a questo scherzo senza confini, ci sono 60 città in 26 paesi del mondo, comprese anche diverse cittadine europee, come Amsterdam, Vienna, Varsavia, Berlino e...Milano!

images

La giornata mondiale "senza pantaloni" ha visto anche nel capoluogo lombardo scene surreali dove sui treni e sulle banchine del metrò, i manifestanti si fingevano indaffarati con nonchalance  ascoltando musica o leggendo un libro, tra lo stupore degli altri passeggeri. All'arrivo in piazza Duomo per il consueto lancio dei pantaloni.

Chi c’era?

Ecco il video del flash mob di Milano 

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista dal lontano 2003!, lavoro in un'agenzia di comunicazione e mi occupo di viaggi e agroalimentare. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.