Le fregature di viaggio secondo Skyscanner

Le fregature di viaggio secondo Skyscanner

Oggi si viaggia e ci si sposta molto più che in passato e in futuro la cosa sarà ancora maggiore, visto che il settore del turismo continua a registrare importanti numeri. All’aumentare delle opportunità, aumentano anche le possibilità di prendersi delle vere e proprie fregature che in certi casi possono davvero rovinare il viaggio durante lo svolgimento dello stesso o alla fine, trasformando quello che dovrebbe essere un bel ricordo in un’esperienza da dimenticare.

Skyscanner, uno dei siti leader nella ricerca di voli aerei, ha recentemente pubblicato quelle che sono le fregature più comuni e che dunque è possibile evitare conoscendole e spendendo qualche minuto in più in determinate situazioni.

Se si sta per viaggiare su un volo della Ryanair, conviene sempre fare parecchia attenzione al peso e alle dimensioni del bagaglio, visto che il superamento dei limiti può portare a interminabili discussioni con il personale a cui seguiranno sovrapprezzi salatissimi. Meglio dunque fare sempre attenzione e nel dubbio pesare&misurare.

L’assicurazione per il cambio del biglietto vale la pena selezionarla solo se si pensa che possa davvero succedere qualcosa o se è davvero così conveniente, visto che in certi casi non è certamente economica.

Una volta giunti a destinazione, conviene se possibile prendere i mezzi pubblici per spostarsi al centro, visto che i taxi sono tradizionalmente cari e che il tragitto può rivelarsi parecchio lungo e costoso. Nel caso di sia preso un volo low cost Roma-Barcellona, le soluzioni per arrivare al centro con i mezzi, saranno addirittura molteplici.

2

La scelta dell’alloggio non è mai banale in un viaggio e si è preso un hotel a New York, conviene scegliere bene la zona in funziona di quello che si pensa di fare, così da evitare di perdere troppo tempo e troppi soldi negli spostamenti.

Girando per la città, capita di venir assaliti dalla fame e a questo proposito conviene evitare luoghi troppo turistici, dove ci si ritrova a mangiare malissimo e a pagare troppo, soprattutto nelle zone centrali. Un consiglio utile è quello di chiedere alla reception un buon posto dove mangiare, magari dove vi si recano anche gli stessi abitanti del posto.

Il cambio moneta è un’operazione pressocchè obbligatoria e il posto in assoluto meno conveniente per farla è l’aeroporto. Meglio in molti casi anche cambiare direttamente nella propria banca o in una del luogo che si sta visitando.

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista dal lontano 2003!, lavoro in un'agenzia di comunicazione e mi occupo di viaggi e agroalimentare. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.