Le 10 destinazioni più convenienti da Lonely Planet

Rio de Janeiro: il 2013 è l'anno giusto per viverlo low cost

Si avvicina il 2013 e Lonely Planet ha affidato ai suoi autori il compito di individuare le migliori 10 destinazioni per il prossimo anno dove è possibile coniugare bellissime esperienze di viaggio a low budget. Vediamo assieme le località selezionate e il perchè.

Secondo Lonely Planet, le migliori destinazioni low cost per il 2013 sono le seguenti:

 

  1. Brasile, Rio de Janeiro
  2. Svezia, Goteborg
  3. Cambogia
  4. Bolivia
  5. Spagna
  6. Slovenia
  7. Nepal
  8. Oregon, Stati Uniti
  9. Georgia
  10. Namibia

 

Le migliori destinazioni low cost del  2013

Vediamo il perchè di questa classifica. Al primo posto troviamo Rio De Janeiro, che sarà sede nel 2014 dei Mondiali di Calcio e nel 2016 delle Olimpiadi. Il che significa che già da ora il Paese sta lavorando per arrivare pronto con gli importanti appuntamenti ma che soprattutto, fra un paio d’anni i prezzi saranno sicuramente lievitati. Quindi il 2013 si candida ad essere l’ultima ottima occasione per visitare il Brasile a prezzi convenienti.

Dal caldo del Brasile, il secondo posto delle migliori destinazioni low cost per il 2013 se lo guadagna la Svezia, con Goteborg. Cittadina emergente svedese, permette prezzi molto più accessibili rispetto alla capitale Stoccolma. Un bel modo per vivere una Scandinavia diversa e più low budget.

[wp_ad_camp_1]

Cambogia e Bolivia si confermano come mete low cost dove si può soggiornare bene con 15 dollari al giorno soprattutto se non si scelgono le mete più turistiche e popolari. Non solo prezzi bassi: si tratta di Paesi in grado di regalare emozioni, scorci, spunti culturali e avventure che non lasceranno scontenti i viaggiatori. 

Anche la Spagna secondo gli esperti di Lonely Planet sta tornando destinazione low cost e si candida nella top ten per le mete 2013. Con un trucco: visitatela fuori stagione, dà il meglio di sé e non mette a dura prova il vostro portafogli.

Slovenia: new entry a low budget

Costa poco ed è vicina: cosa aspettate a scoprire la Slovenia?

New entry per le migliori destinazioni 2013 è la Slovenia. A due passi dall’Italia, varcata la frontiera ci si rende subito conto di un costo della vita minore. Non solo: il piccolo stato è ben collegato e offre un vastissimo raggio di esperienze per il viaggiatore. Dal più sportivo che troverà da divertirsi tra trekking nei parchi naturali e rafting, a chi vuole vivere il mare e la natura, fino alle fantastiche terme, numerose e molto meno care di tante loro “colleghe” europee.

Nepal, Stati Uniti, Georgia e Namibia: spendi meno nei posti giusti

In Nepal lontano da Katmandu e mangiando cibo locale si può davvero passare una bella vacanza spendendo pochissimo. Se potete risparmiare in alloggio e cibo, non fatelo però sulla guida locale: vi farà scoprire itinerari fantastici ma in sicurezza.

Nella classifica di Lonely Planet arriva anche la scoperta degli Stati Uniti low cost: secondo i travel writer la destinazione giusta in questo caso è Portland, in Oregon.

Se avete lo spirito del viaggiatore esploratore invece, fate un salto in Georgia, nel Caucaso: fuori stagione i prezzi sono molto bassi e il Paese è tutto da scoprire (e la cucina, ottima). 

Ottimo rapporto infine fra costi e benefici anche per chi sceglie la Namibia. Ma attenzione: per tour o esplorazioni dovrete noleggiare un veicolo o unirti a un gruppo guidato se scegliete di visitare l'Etosha National Park e la Skeleton Coast. Non resterete delusi.

 E voi avete altri consigli? Quali sono secondo voi le migliori destinazioni low cost per il 2013?

 

Etosha Park, Namibia

 

Fonte: Lonely Planet

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.