Alle terme in montagna

terme leukerbadVette immacolate spazzate dall’aria pura  e foreste dai profumi inebrianti che nascondono nel sottobosco ingredienti preziosi per salute e bellezza. Montagna non è solo fatica: oggi un soggiorno ad alta quota è sinonimo di benessere a 360 gradi. Cosa c'è di più rilassante che ammirare un panorama innevato e respirare il profumo dei pini mentre si sta in costume immersi in acqua naturalmente calda e curativa?

 Terme in Svizzera

Il viaggio attraverso le terme di montagna parte dalla Svizzera, uno di quei luoghi che riescono a conciliare l’amore per la natura con il riposo assoluto. Alcune fonti di acqua calda furono scoperte per caso, come quella di Bad Ragaz, 36 gradi di temperatura, rivelatasi inaspettatamente nel tredicesimo secolo, durante una battuta di caccia, a 110 chilometri da Zurigo e ad appena 230 chilometri da Milano.

Quando fuori la temperatura si abbassa nulla è più piacevole di una bevanda fumante o, perché no, del restare immersi in una vasca di acqua a 34 gradi all’aperto, mentre sopra di noi nevica. Succede ogni inverno alle terme di Andeer,  nel cantone dei Grigioni, oppure nel Vallese, a poca distanza dal confine Italiano del Passo del Sempione, a Leukerbad, il centro termale più grande d’Europa, incastonato in un paesaggio da cartolina.

 Terme in Italia

Ma non serve varcare il confine per gustarsi il relax che solo aria pura ed acqua calda sanno regalare. In Italia tappa obbligata sono le terme di Prè Saint Didier, in Val d’Aosta, che sgorgano dal cuore della montagna alla temperatura di circa 37 C° e sono conosciute fin dai tempi dei Romani.

Sullo sfondo, la piscina riscaldata all'aperto, la sala relax e la sauna finlandese all'interno dello chalet di legno (Bagni Nuovi)

E come non citare uno dei centri termali più incantevoli del nord Italia? Si trova in Lombardia, a  Bormio, dove per godervi le acque termali potrete addirittura scegliere tre strutture: le terme pubbliche, i Bagni Vecchi, con tanto di sorgente in una grotta, e i Bagni Nuovi, con possibilità di tantissimi trattamenti.

Se amate il Trentino Alto Adige fate tappa alle famose terme di Merano, che coniugano benessere ed acque calde e benefiche alla tipicità della vita altoatesina. Pensate che molti trattamenti wellness realizzati qui utilizzano le purissime materie prime della zona.

A pochi chilometri da Trento e Rovereto, troviamo invece il centro termale di Garniga Terme con le sua sorgenti calde. Le Terme di Garniga sono l’unico centro termale specializzato nella fitobalneoterapia.  ovvero i bagni di particolari erme montane, raccolte ad alta quota: una caratteristicha delle zone del Trentino Alto Adige, Sud Tirolo e Austria. Ma è in Veneto, sulle Dolomiti, che troviamo il complesso termale più alto d’Europa. Sono le Terme delle Dolomiti, a Valgrande Comelico Superiore, in provincia di Belluno. Le acque sono particolari affini a pelle e mucose garantendo moltissimi benefici. 

Un soggiorno fra terme e aria pura, aiuta a prevenire i malesseri causati da freddo e umidità invernali. In molti casi può essere anche economico, visto che molti di questi centri termali sono convenzionati col servizio sanitario (basta chiedere al proprio medico). Raffreddori, asma, problemi della pelle, psoriasi, articolazioni doloranti, reumatismi; sono tutte patologie che un soggiorno termale è in grado di apportare beneficio. Ma il bello delle terme è che possono essere vissute appieno anche se si gode di buona salute, anzi, le terme in montagna sono un ottimo modo per rigenerarsi e mantenersi in forma.

Terme in Slovenia

Da scoprire le terme in Slovenia: sono low cost, incastonate in paesaggi da favola e vantano una tradizione plurisecolare. Ci sono ben quindici centri accreditati per le terme nel piccolo stato della Slovenia . Si tratta di centri accreditati adatti a cure per la salute, il relax, la bellezza o il benessere.

Le terme naturali slovene sono riunite nell’Associazione delle terme naturali slovene. Luoghi davvero magici dove alle cure termali potrete per esempio abbinare la talassoterapia o scoprire particolarità rare, come le Terme 3000, a nordest della Slovenia, a Moravske Toplice. Queste terme vantano una rarissima acqua termale nera dagli effetti salubri specifici. Le Terme Lendava invece possiedono l'unica acqua termominerale contenente paraffina, componente base della balneoterapia. 

Ecco la lista dei centri termali sloveni:

  • Talaso Strunjan,  STRUNJAN
  •  Terme & Wellness LifeClass Portorose,  PORTOROŽ
  •  Terme 3000 – centro balneare e thermalium,  MORAVSKE TOPLICE
  •  Terme Čatež,  ČATEŽ OB SAVI
  •  Terme di Dolenjske Toplice,  DOLENJSKE TOPLICE
  •  Terme di Radenci,  RADENCI
  •  Terme di Rogaška,  ROGAŠKA SLATINA
  •  Terme di Šmarješke Toplice,  ŠMARJEŠKE TOPLICE
  •  Terme Dobrna,  DOBRNA
  •  Terme Lendava,  LENDAVA
  •  Terme Olimia,  PODČETRTEK
  •  Terme Ptuj,  PTUJ
  •  Terme Topolšica,  TOPOLŠICA
  •  Terme Zreče,  ZREČE
  •  Thermana d.d., Hotels & Resorts,  LAŠKO

 

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in'unagenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

2 thoughts on “Alle terme in montagna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.