All’asta e mostra di Legambiente per salvare i Mulini di Gurone

Se non sapete cosa fare questo week end, sappiate che in provincia di Varese venerdì 14 marzo è cominciata una bella mostra di foto e pittura, dal titolo: India e Mulini di Gurone. Luoghi differenti e molto lontani, ma che a Malnate, cittadina vicina al confine con la Svizzera, si sono trovati protagonisti assieme.

Il merito è della mostra “India Connection” del pittore Giovanni Femia e del fotografo Marco Barison,  ospitata in villa Braghenti fino a domenica 16 marzo.

La mostra può è essere solo il primo passo di una bella giornata alla scoperta dell'area attorno. Gurone è infatti una frazione di Malnate, affacciata sulla Valle Olona. Un borgo dove il tempo sembra essersi fermato, con i resti di case e antichi mulini che un tempo erano in attività.

Il circolo locale di Legambiente, con l'iniziativa punta i riflettori su un progetto di recupero dell'area. I Mulini di Gurone, è infatti una zona preziosa dal punto di vista storico e naturalistico.

L'idea sarebbe quella di creare un Osservatorio per il fiume Olona, la realizzazione di un centro per l'educazione ambientale e il volontariato, la costituzione di un punto di riferimento per il cicloturismo.

Servono fondi e Legambiente li sta cercando in modo anche originale, con operazioni di crowdfunding e con la mostra che alla fine metterà le opere all'asta. L'appuntamento è domenica 16 alle ore 16, quando i quadri esposti verranno messi all'asta e chiunque potrà partecipare, portando a casa immagini di altri luoghi e lasciando a questi la speranza di potersi valorizzare.

La mostra
Fotografia e pittura “in parallelo”, la mostra è composta dalle fotografie di Marco Barison e dai dipinti di Giovanni Femia, due giovani artisti, classe 1982, che si sono già fatti conoscere per il loro talento in Italia e all'estero.
Il lungo viaggio “reale” in India del fotografo Marco Barison, al di fuori dei circuiti tradizionali, ha “suggestionato” il pittore Giovanni Femia, tanto da fargli intraprendere il proprio viaggio virtuale con l’uso dell’acrilico su cartoncino, affiancando agli scatti fotografici di Barison le sue originali interpretazioni coloristiche e materiche.
Un racconto per immagini di un Paese senza mezze misure: antica filosofia e tragedie umane nelle megalopoli, paesaggi incredibili e forti fragranze ovunque, la fierezza della gente e i colori ineguagliabili della Natura.

Spaccati di vita rurale che richiamano anche il passato del nostro territorio, a partire, innanzitutto, dagli stessi Mulini di Gurone.

Orari di apertura:

  • Venerdì 14 dalle 15.00 alle 18.00. Inaugurazione ore 17.00
  • Sabato 15 dalle 9.00 alle 12.00
  • Domenica 16 dalle 14.00 alle 17.30. Asta ore 16.00
  • Ingresso libero.

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

One thought on “All’asta e mostra di Legambiente per salvare i Mulini di Gurone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.