Abolizione piccoli comuni: a Marsaglia la protesta con un manifesto funebre. Poi manifestazione a Roma.

manovra economica, piccoli comuni, anpci
Il manifesto funebre del comune di Marsaglia contro l'abolizione dei comuni

“Il  Comune di Marsaglia (CN) ha concluso la sua missione terrena. La comunità di Marsaglia è a lutto per la prematura scomparsa del Comune soppresso da fuoco ritenuto amico. Ne piangono la triste scomparsa con immenso dolore gli amministratori i cittadini e gli amici” Quello che state leggendo, è il manifesto funebre del comune di Marsaglia. Pardon, piccolo comune di Marsaglia. A breve, forse nemmeno più piccolo comune.

E’ infatti contro il decreto della manovra economica che prevede l’abolizione e l’accorpamento dei piccoli comuni con meno di mille abitanti che si scaglia il volantino-necrologio.

Il sindaco di Marsaglia, Franca Biglio, è anche presidente di Anpci, l’associazione nazionale piccoli comuni italiani, che non ci sta, come tanti altri piccoli amministratori locali, a rimetterci con la sua comunità per sprechi e dissesti finanziari provocati altrove.

E promette battaglia.

Venderemo cara la pelle” avevano già promesso i piccoli comuni di Ancpi quest’estate con una nota diffusa proprio poco tempo prima della manovra.

Ed ora che la cancellazione dei piccoli comuni sembra cosa fatta, comincia la battaglia.

Il giorno della “fine” ha anche una data: il 28 agosto prossimo, alle 14 da piazza Colonna a Roma. E'quanto appunto riporta il necrologio, che prosegue così:“La battaglia durerà finchè non verrà annullato l’iniquo decreto che ci vorrebbe cancellati dalla faccia della terra. Non fiori ma unitevi a noi per difendere ad oltranza i Piccoli Comuni Virtuosi. Le esequie muoveranno venerdì 28 agosto, alle ore 14 da Piazza Colonna in Roma"

Si sa che si prevedono molte proteste: dal 29 agosto  quella di Anci a Milano il 29 agosto e il 5 settembre quella di Anpci a Roma. In cui Franca Biglio in persona  sarà, davanti alla sede del Senato per consegnare  le chiavi dei Comuni ai parlamentari.

Insomma: i piccoli comuni non vedono l'ora di "mandare a quel paese" il decreto che li vuole cancellare.

AGGIORNAMENTO

L’Anpci, associazione nazionale piccoli comuni d’Italia ha confermato una manifestazione il prossimo 26 agosto a Roma, alle 14 davanti a Palazzo Chigi. La confemra arriva con una nota della presidente Anpci Franca Biglio. Una manifestazione di protesta contro l’articolo 18 della manovra sull’abolizione dei piccoli comuni con meno di mille abitanti. “Non è in gioco la nostra poltrona, ma la vita del nostro paese”  dichiara Biglio.

I sindaci arriveranno con gonfalone e tricolore e consegneranno le chiavi del comune ai governanti.

I piccoli comuni saranno chiusi. E sulla porta del municipio di Marsaglia, ci sarà il manifesto funebre...

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista dal lontano 2003!, lavoro in un'agenzia di comunicazione e mi occupo di viaggi e agroalimentare. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.