Cinquanta sfumature di rosso e oro: il foliage e dove andare a vederlo

Cinquanta sfumature di rosso e oro: il foliage e dove andare a vederlo

Foliage: la magia delle foglie che si incendiano rubando colori alle fiamme, caminetti scoppiettanti e tradizioni da raccontare attorno al fuoco: effetto magico dell’autunno, in certe località al mondo è ancora più spettacolare. E’ l’Indian Summer che diede il titolo a una canzone di Jim Morrison, la nostra Estate di San Martino.

foliage

Se siete tra quelli “io amo l’estate la spiaggia il mare” abbandonate tranquillamente subito questo post, probabilmente non troverete nulla di interessante..

Se siete più curiosi e per voi viaggio non è solo destinazione ma anche ambiente, allora ecco qualcosa che potrebbe interessarvi.

Oggi, complice una ricerca con Google Images, vi parlo di alcune destinazioni particolarmente affascinanti in autunno. Ah, e non dimenticate di mettere in valigia un bel paio di stivali e un berretto con falda, per passeggiare tra le foglie anche se c’è pioggerella...

 

Passeggiare nei boschi non è mai stato più magico (lo so...lo dico in ogni stagione.. ;) )
Passeggiare nei boschi non è mai stato più magico (lo so...lo dico in ogni stagione.. 😉 )

 

Il foliage

Il foliage, o fall foliage, è in sostanza l’effetto che trasforma i nostri boschi e le aree verdi in autunno, colorandoli di giallo, rosso e distese di foglie a terra. Ambienti che cambiano aspetto completamente per via della caduta delle foglie.

In alcuni Paesi, tipo in America, è considerato un vero e proprio hobby: partire con una destinazione ben chiara solo per vedere lo spettacolo del foliage.
Anche in Europa però la cosa comincia a piacere sempre più, e anche qui ci sono destinazioni da tenere in considerazione.

 

Il foliage nel mondo

 

A livello mondiale, una delle nazioni più famose per il foliage è il Canada: tra i siti più famosi c’è il parco di Algonquin, vicino a Toronto, o i Monti Laurenziani nella zona di Montreal, in Quebec. Magia pura declinata in cinquanta sfumature di rosso e di oro anche nel New Brunswick e in Nuova Scozia, in particolare nella zona di Cape Breton.

Tipica atmosfera d'autunno nel New England..
Tipica atmosfera d'autunno nel New England..

In America, Vermont e Maine sono destinazioni d’obbligo per chi ama ammirare la caduta delle foglie, in generale, il fall foliage è spettacolare in tutto il New England (la regione che si trova nel nord-est degli USA e comprende proprio gli Maine, Vermont e Pennsylvania, oltre ad altri).

Ma anche la vecchia e cara Europa, Italia compresa, hanno i loro siti speciali per questo fenomeno tipicamente autunnale. In Toscana per esempio, a volte vengono anche organizzate passeggiate ad hoc nel Parco Nazionale Foreste Casentinesi.

Pacchetti dedicati al foliage vengono offerti anche dalla Fondation Grand Paradis, che prevedono passeggiate nei boschi ma anche degustazioni. Gli appuntamenti previsti sono due: nel Parco Nazionale Gran Paradiso e nel Parco Naturale Mont Avic.

Altri luoghi magici in Italia sono la Val di Fiemme,  I giardini di Sissi attorno al castello Trauttmansdorff in Alto Adige, la foresta Umbra.

La verità è che l’elenco sarebbe lunghissimo: Piemonte e Alta Lombardia offrono spettacoli degni di nota. La cosa migliore è che usciate di casa con stivali e cappello e vi tuffiate alla scoperta dei foliage che avete sotto casa, e che forse avete ignorato troppo spesso..

Andando all’estero, in Europa, tra i foliage più belli che ho visto ci sono i sentieri sopra Leukerbad, in Svizzera, nel cantone Vallese, e i sentieri nella Valle della Loira, dove i castelli di pietra spiccano ancora di più su panorami incendiati di rosso.

 

foliage_leukerbad_Svizzera
Foliage a Leukerbad, in Svizzera

Avete altri luoghi da suggerire per ammirare il foliage? Scrivetemi a redazione@vaquelpaese.com o segnalateli sulla mia pagina facebook.

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

2 thoughts on “Cinquanta sfumature di rosso e oro: il foliage e dove andare a vederlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.