Bit 2015: date, orari, (e info pratiche che non trovate altrove)

Bit 2015: date, orari, (e info pratiche che non trovate altrove)

Ci siamo: domani comincia la Bit 2015, la borsa italiana del turismo, la fiera che riunisce operatori del settore, enti del turismo, tour operator, destinazioni, compagnie aeree e tutto quanto ha a che fare con il mondo dei viaggi.
Ecco alcune info pratiche per chi fosse interessato a partecipare: da dove si trova a come ottenere il biglietto.

Bit 2015: date e orari

Bit 2015 si tiene in fieramilano a Rho da giovedì 12 a sabato 14 febbraio.
I primi due giorni (giovedì e venerdì) saranno dedicati agli operatori mentre la giornata di sabato è aperta al pubblico.
Gli orari di apertura della fiera sono dalle 9.30 alle 18. (per i visitatori, mentre gli espositori ovviamente arrivano alle 8.30).

Come arrivare alla Bit

Potete arrivare sia in macchina che col treno o la metropolitana.
Con la metro.Se partite da Milano città, prendete la metro da Milano Centrale, Porta Garibaldi e Lambrate: dovete salire sulla linea verde direzione Abbiategrasso, fermare a Cadorna e per cambiare e prendere la linea rossa con fermata Rho-Fiera Milano
Da Milano Nord Cadorna: linea rossa direzione Rho-Fiera Milano.
Attenzione che il biglietto per la Fiera, visto che è extraurbano, non è lo stesso per circolare in città. Quello che dovete prendere è quello da 2.50 euro e non quello da 1.50.

In auto: A7 Genova, A1 Bologna e A4 Torino: prendete la tangenziale ovest, seguite le indicazioni verso nord per l’uscita fieramilano.
A4 Venezia: uscita Pero-fieramilano.
A8 Varese, A9 Como: da Milano nord, prendere direzione A4 Venezia. Uscire a fieramilano.

In treno: si arriva in Bit anche con il passante ferroviario e una volta scesi in stazione in cinque minuti a piedi. Arrivano a Rho Fieramilano la linea S5 (Varese-Gallarate-Milano- Pioltello-Treviglio), la linea S6 (Novara-Magenta-Milano-Treviglio) dalle stazioni di Certosa, Villapizzone, Lancetti, Porta Garibaldi sotteranea, Repubblica, Porta Venezia, Dateo e Porta Vittoria
Fermano anche alcune Frecce e treni interregionali della tratta Torino-Novara-Milano. C’è anche un servizio di bus navetta dalla stazione di Rho verso Rho-Fiera Milano (fermata sul piazzale nord).

I biglietti di accesso a Bit 2015

I biglietti potete acquistarli online in prevendita al prezzo speciale di 5 euro all’indirizzo http://ticketonline.fieramilano.it/bit/2015/buy/index.jsp fino al 13 febbraio, oppure anche il giorno stesso in manifestazione ( 6 euro). Il biglietto non include l’accesso alle aree riservate agli operatori e nemmeno l’entrata all’area Luxury che è su invito.

Info utili e dritte per non “perdersi”

Orientarsi in Bit. Sembra una sciocchezza, ma prendete all’ingresso la mappa della Bit. E’ dispersiva, meglio avere un voglio per orientarvi. Anche il manuale con gli espositori è utile, perchè vi dice chi c’è e dove si trova. Ma di solito è spesso e pesante. Vedete voi dipende da cosa dovete fare.

Attenti ai ladri: Se vi trovate in fiera, tenete d’occhio e sempre a portata di mano la vostra borsa, cellulare ecc. Sembra un consiglio stupido e ovvio ma tre anni fa mi rubarono tutto in uno stand, e lo avevo solo appoggiato alla borsa su cui ero seduta. Partite leggeri, con poche cose e funzionali. l

Shopping bag. Portate una borsetta di tela o uno zainetto: potreste trovarvi pieni di depliant e non sapere dove ficcare tutto il malloppo. Alcuni stand danno le borse (ormai è da collezione quella delle Maldive) ma non tutti (anzi, con la crisi sempre meno gadget e borse) quindi è utile avere una vostra di scorsa. I più “motivati” arrivano persino col trolley piccolo da riempire di cataloghi...

Spuntini: nelle ore di punta c’è casino in ogni dove. Portatevi uno spuntino da casa oppure scegliete di mangiare qualcosa fuori orario, perchè da mezzogiorno e mezza alle due ci sarà coda ovunque. Alcuni stand offrono aperitivi e assaggi, ma di solito i visitatori si gettano sui buffet come cavallette quindi meglio soprassedere a meno che non siate invitati. Ci sono delle bancarelle che vengono panini e hot dog lungo il corridoio principale: sono tra le risorse più economiche e “veloci” per mangiare al volo.

Code varie: un po’ di fila sarà inevitabile. Il mio consiglio è di visitare i padiglioni centrali nelle ore meno di punta e dedicarvi a quelli più defilati” quando c’è più casino in quelli centrali. Anche per questo consiglio di mangiare fuori orario: perchè mentre tutti saranno a mangiare si potrà circolare con più calma tra gli stand (ma se dovete parlare con qualcuno, potreste non trovarlo, perchè è in pausa pranzo..).

Se siete interessati ai seminari, ecco il calendario di alcuni legati al social media marketing turistico.

Il sito ufficiale è di Bit 2015 è questo

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista dal lontano 2003!, lavoro in un'agenzia di comunicazione e mi occupo di viaggi e agroalimentare. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.