Ami gli animali? Allora puoi alloggiare gratis quando viaggi…

Ami gli animali? Allora puoi alloggiare gratis quando viaggi…

Sei tra quelli che quando vedono un cane o un gatto per strada cominciano a dire “ooooh” e cercano a ogni costo di accarezzarlo? Sei diventato il  migliore amico di tutti gli animali del vicinato ? 

via GIPHY

Se preferiresti condividere la tua casa per le vacanze con un amico a quattro zampe piuttosto che uno sconosciuto e se ami cani e gatti, sul web c’è una nuova opportunità  per alloggiare gratis in giro per il mondo: si chiama TrustedHouseSitters ed è praticamente l’offerta per viaggiare che tutti noi pet lover aspettavamo da sempre! 

In pratica si tratta di un servizio di “housesitting” dove si può alloggiare per un periodo breve in case o appartamenti mentre i proprietari non ci sono. In cambio, dovrete prendervi cura degli inquilini pelosi che sono rimasti a casa. 

L’ho scoperto grazie alla super Eli Sunday, fondatrice del blog http://www.toohappytobehomesick.com

Mentre sto scrivendo questo post lei è volata in Brunei per badare a Hermann, un cane bassotto di una famiglia tedesca che vive lì e che è andata in vacanza. 

Insomma seguite Eli sui social in questa sua avventura, io la trovo una cosa molto interessante e vorrei farlo anche io prossimamente, ci sono diversi annunci anche per l’Europa e anche qualcosa in Italia.

Come funziona TrustedHouseSitters 

In sostanza basta andare sul sito web, registrarsi e guardare gli annunci. 

Potete registrarvi sia che abbiate bisogno di un petsitter quando andate in vacanza, sia come petsitter per visitare qualche luogo nel mondo.

Per questioni di affidabilità e sicurezza, sia proprietari che petsitters pagano poi un abbonamento annuale per iscriversi al portale (89 euro circa).

Eli nel suo post dice che prima c’è stato un video colloquio con gli host e poi la proposta è stata accettata.

Come tutti gli altri servizi di home sharing anche qui sono previste recensioni sia per host che per petsitter al termine dell’esperienza.

Sicurezza

Il sito spiega che ci sono vari livelli di sicurezza per verificare sia i pet sitter che i proprietari di animali.

Il fatto che ci si debba iscrivere pagando al portale e inserire diverse informazioni è un modo per aumentare l’affidabilità di chi mette e risponde agli annunci. 

C’è anche una linea per parlare con il veterinario online e ovviamente una sezione aiuto per tutte le domande del caso.

E a Eli: buon viaggio! 

Che ne pensate? Avete mai provato questo portale o pensate di farlo? Fatemi sapere le vostre opinioni o esperienze!

Qui trovate il sito web:

ps. A Eli, buon viaggio!

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

2 thoughts on “Ami gli animali? Allora puoi alloggiare gratis quando viaggi…

  1. Ciao Alessandra, sono capitata per caso nel tuo post solo adesso: grazie per avermi menzionata! Alla fine l’esperienza con Trustedhousesitters in Brunei è stata ottima, e i padroni di Hermann mi hanno addirittura chiesto se ero disponibile di nuovo per ottobre. Consiglio questa esperienza a chiunque voglia scoprire un paese nuovo, risparmiare sull’alloggio e venire inondato dall’amore di un cucciolo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.