Primavera/estate in Tirolo: 5 cose da fare a Kitzbühel

Primavera/estate in Tirolo: 5 cose da fare a Kitzbühel

È un paradiso per lo sci, ma anche per gli escursionisti, e quando il paesaggio innevato lascia il posto al verde dei prati e all’azzurro dei laghi alpini, Kitzbühel si trasforma e regala un altro lato di sé, luminoso, colorato, idilliaco.

Il paesaggio si perde a vista d’occhio tra le montagne dolci e le cime rocciose delle Alpi calcaree, il reticolato di sentieri escursionistici fa voglia di non togliere mai gli scarponi
Ci sono ben 1.000 chilometri di sentieri escursionistici di ogni grado di difficoltà, dalle numerose vie di arrampicata sulla montagna Wilder Kaiser, dai 170 chilometri di tracciati podistici e di camminata nordica ai 1.200 chilometri di itinerari ciclisticiun vero paradiso per gli amanti dello sport all’aria aperta! Vediamone alcuni

5 escursioni da fare a Kitzbühel

Escursioni, arrampicata, lunghe gite in mountsin Bike: scopri cosa puoi fare durante una vacanza in Tirolo a

La segnalazione dei percorsi, è ottimale: la regione può essere facilmente esplorata da soli e sul portale https://erlebnis.kitzbuehel.com/en/home.html è possibile organizzare un’escursione do-it-yourself scegliendo tra le diverse opzioni di percorso, le distanze, i livelli di difficoltà e le altitudini. Se preferisci stare in gruppo o sei nuovo all'attività, l’Ufficio del Turismo di Kitzbühel organizza quotidianamente escursioni guidate gratuite con guide certificate alla scoperta dei luoghi più belli di Kitzbühel e dintorni.

Alle cascate Sintersbach


Un'escursione particolarmente impressionante è quella alle cascate Sintersbach, nel villaggio di Jochberg. Con circa 165m altezza di caduta queste meraviglie della natura sono tra le più sensazionali dell’arco alpino, in particolare fine primavera/inizio estate quando si scoglie la neve. Un consiglio: dopo aver ammirato le cascate salite verso la baita Wildalm, dove potrete “ricaricare le pile” in vista della discesa. Finito il meritato ristoro imboccate il sentiero che porta verso Burgstallalm, passando per Hanslern, Oberhausenweg, Parzen e lungo il fiume Jochberger Ache, aprite i polmoni e svuotate la mente. Niente di meglio!

Un tuffo nei laghi

Ci sono tantissime altre cose da fare a Kitzbühel d’estate, come rilassarsi e rinfrescarsi nelle fresche acque dei laghi balneabili Schwarzsee e Gieringer Weiher o nella piscina nel bosco a Jochberg

Un (lungo) giro in bici!

800 km di piste ciclabili per mountain bike e-bike e 1200 km di percorsi per bici da corsa: i numeri parlano da soli. Per gli amanti delle due ruote Kitzbühel è un vero hot spot. Trails nuovi di zecca su strade forestali e sentieri favoriscono pedalate generose e salutari. La strada panoramica sulla montagna del Kitzbüheler Horn è la montagna ciclabile più ripida dell’Austria ed è considerata un classico del ciclismo internazionale. Kitzbühel è anche il punto di partenza per il Bike-Trail Tirol, con quasi 1000 km il più lungo corso anulare di mountain bike delle Alpi: 32 tappe per conoscere i lati più belli del Tirolo pedalando

Climbing

L’aspro massiccio del Wilder Kaiser (“imperatore selvaggio”) è molto amato dagli gli scalatori. Da oltre un secolo le arrampicate più belle si fanno sulle tratte di Totenkirchl, Fleischbank e Predigtstuhl, pareti rocciose che offrono sfide emozionanti ai climbers di ogni livello. A nord del massiccio si trova la baita Stripsenjochhütte, ottimo punto di partenza per molte vie di arrampicata leggendarie.

Nordic walking

Hai portato i bastoncini con te? Qui puoi usarli ogni giorno cambiando sempre strada se vuoi. A Kitzbühel gli amanti della camminata nordica coi bastoncini possono scegliere la loro avventura personale. Grazie a una rete di 23 sentieri battuti per una lunghezza complessiva di 170 km è infatti possibile praticare Nordic Walking (se vuoi anche correre) su ogni tipo di terreno, si tratti di ghiaia, foresta, prato verde o passerella di legno, e godere dei molti benefici che un’attività all’aria aperta regala al benessere psico-fisico. A valle, poi, si corre più agevolmente in un paesaggio incantevole che costeggia i laghi della zona.

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.