Pellegrinaggi: Il cammino di Sant’Agostino

cammino di sant'agostino
Il Cammino di Sant'Agostino è detto anche Cammino della Rosa

Il Cammino di Sant’Agostino è un percorso di pellegrinaggio concepito per collegare i 25 santuari mariani presenti sul territorio della Brianza prima di dirigersi, attraversando Milano, verso Pavia. Forse è meno conosciuto rispetto ad altri famosi pellegrinaggi, come quello del Cammino di Santiago de Compostela o quello lungo la Via Francigena. 

Tuttavia è un bellissimo itinerario circolare (parte e arriva a Monza), attraverso le testimonianze della fede mariana e scorci di paesaggio di una Lombardia spesso dimenticata, quella rurale.

L’itinerario si può dividere in 25 tappe da percorrere a piedi in circa 15 giorni.

 Il Cammino di Sant’Agostino

Il percorso, lungo circa 350 km, collega i 25 Santuari mariani presenti in Brianza. Il Cammino consente anche la visita dei più importanti siti artistici e storici della Brianza (chiese, monasteri, monumenti antichi e moderni, parchi naturali, parchi, ville di delizia).

Qui in particolare sono custodite, nella Basilica di San Pietro in Ciel d’Oro, le reliquie del Santo filosofo Sant'Agostino. L’itinerario può essere completato a piedi o in bicicletta.

La prima parte del pellegrinaggio del Cammino di Sant’Agostino è quella dei santuari mariani: si tratta di un percorso lungo 353 chilometri, percorribili in quindici giornate di cammino circa.

La seconda parte del cammino invece consente di raggiungere Pavia in 62 km corrispondenti a tre giornate di cammino. L’itinerario parte da Monza, dove è possibile ammirare importanti siti, come lo splendido Duomo e il parco, alle spalle della Villa Reale, che è la più grande area cintata d’Europa. Nel comune di Monza si trova anche il primo santuario dedicato a Santa Maria delle Grazie.

Il Cammino di Sant’Agostino è conosciuto anche come il Cammino della Rosa, visto che l’itinerario è del tutto simile a questo fiore. In particolare, il fiore della rosa sono i 25 santuari mariani della Brianza, e poi c’è un gambo che collega e allunga il cammino verso Pavia e poi ancora più in là, verso Genova.

Questo è anche uno degli itinerari proposti dal Touring Club per la nuova rete di ostelli HostelLombardia 

Per saperne di più visitate il sito del Cammino di Sant’Agostino

[wp_ad_camp_1]

Travel Bloggirl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.