Incidenti in vacanza: la richiesta di risarcimento

risarcimento vacanze

Farsi male in vacanza può voler dire vacanze rovinate. Eppure, proprio a turisti, viaggiatori e amanti dei viaggi possono capitare incidenti in vacanza. Cosa fare in questi casi?

Ecco una serie di informazioni utilissime fornite da Forum Legal Services, per fare una richiesta di risarcimento per incidenti in vacanza.

Questo tipo di richiesta può essere più difficile rispetto ad altre.

“Le richieste di risarcimento per gli incidenti avvenuti all’estero, di solito sono soggette alla legge del paese in cui si è verificato l’infortunio, il che influisce sul tuo diritto a un risarcimento e sul valore della tua richiesta di risarcimento”, spiega Forum Legal.

Tuttavia, esistono normative e persino organismi ad hoc nati per agevolare le vittime a ricevere un risarcimento per incidenti in vacanza.

 

Ecco alcune regole importanti da sapere:

Il tour operator, il personale dell’hotel e ogni impresa coinvolta nel vostro viaggio, hanno il dovere di offrire un servizio sicuro. Gli alberghi devono offrire un ambiente igienico e pulito, i tour operator devono assicurare che il viaggiatore sia al sicuro nel suo albergo e durante il viaggio da e per l’aeroporto.

Inoltre, le agenzie che organizzano le escursioni , devono valutare il rischio dei viaggi pianificati, in modo da evitare il più possibile l’eventualità che si provochino incidenti

 

Tipi di richiesta di indennizzo per infortuni durante le vacanze

 

Gli incidenti in vacanza includono gli incidenti in un hotel ma non solo: sono compresi infatti anche i danni su barche o mentre siete in  crociera, in aereo, in auto o su veicoli a noleggio o anche in spiaggia. Mentre siete in viaggio insomma.

 

Tra le cause di incidenti in vacanza all’Estero vanno inclusi:

 

  • disservizi in albergo, ritardo o soppressione volo, bagagli smarriti;
  • pavimento bagnato o oggetti fuori posto che causano uno scivolone o incidente di viaggio;
  • infortuni che si sono verificati sul trasporto estero;
  • un infortunio verificatosi durante un’escursione;
  • intossicazione alimentare al ristorante /buffet dell’hotel;
  • malattia derivante da cattiva igiene dell’albergo;
  • problemi con la tua auto a noleggio, che ti può aver  portato ad un incidente di vacanza;
  • incidenti durante sport acquatici;

 

 

Come evitare gli incidenti in vacanza all’estero

Guidare all’estero, con cartelli, segnaletica e a volte anche sensi di marcia diversi, può essere pericoloso. Pensate che gli incidenti stradali sono una delle cause principali di morte, insieme alle malattie cardiovascolari, dei turisti in vacanza.

Ecco alcune regole per ridurre i rischi:

 

  • E’ buona norma sottoscrivere un’assicurazione che copra gli incidenti e gli eventuali trattamenti medici;
  • Procurati una patente di guida internazionale
  • Prima di partire, dedicati del tempo ad informarti, presso le nostre ambasciate, su regole di guida e norme del traffico nel paese in cui stai per recarti.
  • Tieni conto delle abitudini di guida locali (in alcuni paesi, ad esempio, si usa suonare il clacson o lampeggiare prima del sorpasso);
  • Stai particolarmente attenti in quegli stati dove si tiene la sinistra, come l’Inghilterra e non solo
  • Cerca di evitare strade accidentate, buie o di montagna;
  • E’ preferibile non noleggiare motorini, motociclette o biciclette;
  • Se noleggi un’auto all’estero, accertati prima di partire dello stato delle gomme, dei freni e della presenza della ruota di scorta,
  • Allacciati sempre le cinture di sicurezza
  • Rispetta i segnali stradali
  • Non bere se sei alla guida
  • Attento agli animali che attraversano la strada

 

Come richiedere un risarcimento per un incidente all’estero

 

I tour operator devono garantire che tutti gli alloggi di un soggiorno siano sicuri e igienici e che gli ospiti non siano a rischio durante la loro vacanza. Se l’ obbligo di diligenza non viene rispettato, il cliente che  subisce danni personali, stress, perdita o danno all’estero,  può inoltrare una legittima richiesta di risarcimento al proprio tour operator in Italia.

Attenzione però: non tutte le vacanze sono parte di un pacchetto. Se hai organizzato da soli il tuo viaggio (anche d’affari) o vacanza, la richiesta di risarcimento sarebbe probabilmente ancora soggetta alla legge di tale paese, e dovrebbe essere fatta lì.

Forum Legal Services  in questo caso, può fornire tutta la consulenza legale specialistica senza chiedere anticipo.

 

Se pensi di essere stato vittima di un incidente in vacanza, se vuoi approfondire l’argomento o avere maggiori informazioni, visita il sito di Forum Legal Services, con i contatti per richiedere informazioni, il modulo online e anche un blog dedicato con approfondimenti e storie dei casi più noti.

 

Buon viaggio 😉

contributors

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.