Trento film festival 2014: anticipazioni della 62° edizione

Trento film festival 2014: anticipazioni della 62° edizione

400 opere iscritte, debutto con l’Everest e Messico come paese ospite: è il 62° Trento Film Festival , che si terrà dal 24 aprile al 7 maggio fra Trento e Bolzano. In agenda tanti film, ma anche incontri alpinistici, con gli autori, libri, eventi, mostre, spettacoli, convegni sul viaggio e sulla montagna, in diverse location che lo decretano come un vero "festival diffuso".
In attesa di leggere il programma nei dettagli, condivido con voi alcune anticipazioni di cosa di porterà la nuova edizione.

 

Si parte in grande stile, con la proiezione di “The Epic of Everest” film restaurato di Mallory e Irvine del 1924. E mentre sta per uscire al cinema il nuovo film sull’Everest, ecco una occasione perfetta per vedere lo storico docufilm delle riprese del capitano John Noel sul drammatico tentativo britannico di prendere la vetta del tetto del mondo da parte di George Mallory e Sandy Irvine, che scomparvero nel tentativo.

The epic of Everest (1924)
The epic of Everest (1924) aprirà il Trento Film Festival 2014

Restaurato nel 2013 dal British Film Institute, è la prima volta che viene proposto fuori dall’Inghilterra, accompagnato dalla musica composta ad hoc dal musicista Simon Fisher Turner.
Non solo: quest’anno, nella sezione destinazioni il paese ospite è il Messico. La scelta è caduta sul paese latinoamericano per l'interesse che sta registrando la sua cinematografia. Oltre a questo, sono previste immersioni nella musica, gastronomia, e una mostra dedicata agli illustratori per l'infanzia ospitata a Torre Mirana.

Un'altra novità del Trento Film Festival 2014 è l'utilizzo del Cinema Vittoria, una delle sale più storiche della città, soprattutto per le proiezioni più prestigiose, i lungometraggi e le fiction della sezione “Eventi“.

Il festival è un’occasione originale per visitare la città di Trento, visto che è davvero una manifestazione “diffusa” nei luoghi più caratteristici del centro storico, tra giardini e palazzi storici, musei.

Dalle mostre al castello del Buonconsiglio agli eventi notturni allo Spazio archeologico sotterraneo del Sas, dall’Autidorium Santa Chiara, cuore della kermesse, fino a piazza Fiera, con la struttura espositiva immensa di Montagna Libri, il salone internazionale dell’editoria di montagna.

Per saperne di più, il sito ufficiale è www.trentofestival.it

Ah, a proposito, se volete un’”antipasto”, segnalo che giovedì 6 marzo a Milano serata con "The flight of the Airship "Norge" over the Arctic Ocean”, il documentario originale della attraversata del Polo Nord di Amundsen e Nobile a bordo dell'aerostato Norge. Serata prodotta grazie alla collaborazione fra Trento Film Festival, Associazione Alt(r)ispazi, Circolo Polare e Fondazione Cineteca.
Allo Spazio Oberdan, sala Alda Merini, dalle 21.

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

3 thoughts on “Trento film festival 2014: anticipazioni della 62° edizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.