Mottarone: i sentieri per viverlo in ogni stagione

Il Mottarone è una montagna delle Prealpi davvero particolare: sulla cima si può ammirare un panorama mozzafiato che abbraccia Lago Maggiore e Lago d'Orta. Non a caso, il colle è chiamato anche "montagna dei due laghi". Ed è protagonista di un progetto che permetterà agli amanti delle escursioni di affrontare una serie di affascinanti sentieri con vari livelli di difficoltà, sia in estate che in inverno
Siamo in Piemonte, nel comune di Stresa in provincia del Verbano Cusio Ossola: splendido borgo di poco più di 5000 abitanti affacciato sull'acqua, ricco di grandi alberghi, ville in stile Liberty, vicoli suggestivi.
Oggi vi parlo di questa montagna, facilmente raggiungibile sia da chi viene dal Piemonte che da chi viene dalla sponda lombarda, perchè per il 2011 sono partiti dei bei progetti per vivere il fascino della montagna tutto l'anno, grazie a sentieri appositi davvero suggestivi. Ai piedi: sci o ciaspole in autunno e inverno, e scarpe da trekking o da ginnastica in primavera estate. Ecco le info e le foto!

 

E' arrivata infatti una particolare offerta di turismo ambientale al Mottarone: un affascinante circuito di percorsi permanenti estate/inverno (trekking/ciaspole).

Si tratta, di quattro itinerari ad anello percorribili sul Mottarone dai trekkers durante l’estate e dai ciaspolatori nella stagione invernale, creati, rilevati, mappati e attrezzati con segnaletica direzionale e vertical.
Si chiamano: Anello Baby, Anello della Vetta, Anello della Palestra di Roccia e GrandeAnello del Mottarone, che racchiude i precedenti.
Per poter coinvolgere un ampio numero di escursionisti, la loro durata è medio-corta (da poco meno di due chilometri a sei e mezzo) e il grado di difficoltà differenziato, in modo che tutti possano godersi la loro passeggiata su misura e non annoiarsi mai.

Il progetto è promosso da ViviMottarone, associazione sportiva dilettantistica di Regione Vetta Mottarone (Stresa, VB), studiato e realizzato dal settore Sentieristica di Naturcoop, cooperativa sociale di Somma Lombardo (VA), e finanziato da una cordata di sponsor privati (Altea, Grassi Gomme, Pozzetto, Sportway oltre alla stessa Naturcoop).
Questa iniziativa si propone di valorizzare tutta l’area circostante la Vetta del Mottarone, un palco naturale dal quale si possono ammirare il comprensorio dei sette laghi tra Piemonte e Lombardia, il massiccio del Monte Rosa e numerose altre catene dell’arco Marittimo e di quello Svizzero.

L'idea inoltre presenta una rilevante valenza sociale: nella definizione e messa in opera della rete sentieristica la cooperativa Naturcoop ha coinvolto anche diverse tipologie di persone svantaggiate (disabili fisici, psichici e sensoriali, ex tossicodipendenti, condannati ammessi a misure alternative di detenzione) che hanno collaborato attivamente alla realizzazione del progetto seguendo percorsi personalizzati di inserimento lavorativo, conformemente a quanto previsto dalla legge 381/91.

Il Mottarone, con la sua esposizione panoramica così ricca, davvero a 360 gradi costituisce un patrimonio ambientale e paesaggistico invidiabile: paradossalmente, questo gioiello della natura è apprezzato e visitato da escursionisti provenienti dalla Svizzera, dalla Germania, dall’Olanda, dalla Francia e dagli ancor più lontani Israele e Stati Uniti, mentre è conosciuto solo parzialmente da molti di noi, pur distante solo un’ora di strada.

I visitatori interessati possono chiamare il numero 0323.924259 (referente Massimo Valsesia).

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

3 thoughts on “Mottarone: i sentieri per viverlo in ogni stagione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.