Luoghi da sogno: Hidden Beach, Messico. Esiste davvero.

hidden beach- mexico
Benvenuti a Hidden Beach a Puerto Vallarta, Mexico

Avete presente quei luoghi da sogno, quelle foto che ogni tanto girano sui social network che svelano località incredibili, meravigliose, che si ha il dubbio che esistano davvero?
Abbiamo deciso di cominciare a dedicare una rubrica anche a queste zone, seguendo sempre il nostro leit motiv: “da sognatori a viaggiatori”. Oggi, chiudete il vostro bel bagaglio e preparatevi a partire. Cominciamo con Hidden Beach, in Messico.
[wp_ad_camp_1]

La foto lascia poco spazio alle parole: una specie di cratere lussureggiante che al suo interno nasconde una spiaggia candida e un mare turchese. Hidden Beach è un luogo che sembra provenire da qualche libro dei sogni anzichè essere reale. La Natura fortunatamente sa fare molto meglio della nostra immaginazione: se molti di voi si sono chiesti se questo luogo esistesse davvero, la risposta è si.
Precisamente questa spiaggia da sogno è conosciuta come Hidden beach e si trova su un’isoletta del Messico, parte delle Marietas Islands, fuori dalla costa di Puerto Vallarta sul Pacifico. Si tratta di un luogo raro e protetto, raggiungibile soltanto attraverso l’acqua. Il gruppo di piccole isole Marietas è patrimonio Unesco e l’area è protetta. Per raggiungere questo paradiso naturale bisogna recarsi a nuoto o in kayak con la bassa marea. Ci sono diverse agenzie o strutture che organizzano escursioni per le Isole Marietas. Tenete presente che la spiaggia è appunto una riserva naturale, siamo nel “Parque Nacional Islas Marietas”, e per andarci serve un permesso.
E’ il luogo ideale per immersioni e anche per gli appassionati di birdwatching, visto che qui è possibile avvistare ben 92 specie diverse.
Godetevi il filmato di Hidden Beach a Puerto Vallarta!

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista dal lontano 2003!, lavoro in un'agenzia di comunicazione e mi occupo di viaggi e agroalimentare. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.