treni storici in Lombardia

A partire da domenica 5 maggio, venti itinerari ferroviari d'epoca si snoderanno per la Lombardia, offrendo ai viaggiatori l'opportunità di scoprire paesaggi incantevoli, destinazioni undertourism e borghi pittoreschi a bordo di vagoni che profumano di storia.

Un viaggio alla scoperta di alcune delle mete più incantevoli della nostra regione, ma anche un viaggio indietro nel tempo in vagoni e treni molto particolari. Scopriamo tutte le tratte, i treni, le. curiosità, le idee per la gita e come prenotare.

Viaggiare indietro nel tempo: i treni storici di Lombardia

L'iniziativa, giunta alla sua ottava edizione, è promossa dall'assessorato regionale ai Trasporti in collaborazione con Fondazione Ferrovie dello Stato Italiane e FS Treni Turistici Italiani. Tra le novità di quest'anno, due nuovi percorsi:

  • Milano - Desenzano via Brescia, con partenze il 9 giugno e il 1° settembre. Un'occasione per ammirare le colline brianzole e le splendide rive del Lago di Garda.
  • Milano - Genova, con viaggi previsti il 14 luglio e il 3 novembre. A bordo dell'elettrotreno ETR 252 "Arlecchino", simbolo del made in Italy degli anni '60, si potrà raggiungere la Liguria in un'atmosfera unica.

Tra i ritorni più attesi, il Laveno Express, che collegherà Milano al Lago Maggiore il 5 maggio, 2 giugno e 8 settembre, e il Lario Express, che da Milano e Monza porterà i viaggiatori a Como e Lecco il 12 maggio e il 13 ottobre.

Per gli amanti del Lago d'Iseo, il Sebino Express partirà da Milano il 19 maggio, 16 giugno, 15 settembre e 20 ottobre.

Riproposti anche gli itinerari:

  • Lomellina Express da Milano a Mortara. Partenze previste domenica 26 maggio e 29 settembre in occasione della Sagra del Salame d'Oca, uno dei principali appuntamenti nel calendario delle manifestazioni della Regione
  • Besanino Express da Milano per Besana, Molteno e Lecco. Partenze previste domenica 22 settembre e 27 ottobre;
  • Previsti, infine, due treni storici sull'itinerario Milano - Chiavenna (domenica 23 giugno) e tra Milano e Cremona (domenica 17 novembre).

Sui treni storici sarà sempre possibile trasportare gratuitamente la propria bicicletta a bordo utilizzando bagagliai appositamente attrezzati.

Scopriamo i treni storici della Lombardia: quali sono e cosa fare poi?

  • Il Laveno Express è il treno storico con locomotiva a vapore e carrozze d'epoca stile Anni 30 e Anni 50 che porterà nelle tre date sopra citate i viaggiatori da Milano al lago Maggiore. Il viaggio dura circa 1.45 minuti. E una volta arrivati a Laveno cosa potete fare in un giorno? Potete combinarlo poi con una passeggiata sul lungolago di Laveno, una gita al Sasso del Ferro con la funivia del paese e godervi una panorama strepitoso sul lago Maggiore, un pranzo stellato al ristorante una Stella Michelin La Tavola o con una gita in traghetto verso le Isole Borromee o la bella cittadina di Intra (ogni località è raggiungibile a piedi). Nella foto del post, vedete proprio il treno a vapore (i crediti della foto sono di Fondazione FS Italiane)
  • il Lario Express è il treno invece che da Milano Centrale porta a Como. Anche questo ha una locomotiva a vapore e carrozze d'epoca. Da Como poi potete organizzare la vostra giornata ad esempio regalandovi un bel pranzo in centro da Doppio Malto o, se avete avete voglia di una passeggiata o avete la bici con voi (potete portarle a bordo del treno), potete andare fino a Terrazza Olmo per godervi la cucina di chef Carlo Molon su un panorama splendido sul lago. In bici saranno una decina di minuti, a piedi circa un quarto d'ora. Si costeggia dalla stazione tutto il lungolago di Como per poi immergersi nel bellissimo parco di Villa Olmo e poi arrivare alla Terrazza. Potete anche utilizzare i battelli della Navigazione Laghi e andare a Bellagio. Gli orari si trovano sul sito della Navigazione dei Laghi . Ad esempio si può partire con il battello delle 10 arrivare a Bellagio alle 12.25 e, dopo pranzo, ripartire con il battello delle 15.00 che arriva a Lecco in tempo per riprendere il treno storico verso Como e Milano.
  • Elettrotreno Arlecchino: sarà il treno che vi accompagna a Genova. L'ETR 252 "Arlecchino" è un elettrotreno storico che è stato restaurato e modernizzato per riportarlo in servizio come parte del patrimonio delle Ferrovie dello Stato Italiane. Originariamente introdotto nel 1960 prodotto dalla Ernesto Breda e inaugurato in occasione delle Olimpiadi del 1960, l'Arlecchino era noto per il suo design ispirato agli aeroplani e per gli interni colorati. Dopo essere stato ritirato, è stato recuperato dalla Fondazione FS e sottoposto a un esteso restauro, che includeva l'aggiornamento di sistemi meccanici e di sicurezza, mantenendo il suo aspetto storico ma comfort moderni. Chi viaggerà sull’Arlecchino troverà aria condizionata, bar di bordo con lo stile dell’epoca e sicurezza.
  • Il Sebino Express è un bellissimo treno a vapore con carrozze “Centoporte” degli anni ’30, carrozze Corbellini degli anni ’50 e bagagliaio.

Cosa sono le carrozze Centoporte?

A bordo di questi treni troverete i vagoni con le cosiddette carrozze Centoporte. Sono un tipo di carrozze ferroviarie che furono utilizzate in Italia per i treni passeggeri regionali e interregionali. Il nome "centoporte" deriva dalla presenza di numerose porte, fino a una decina per lato, che facilitavano un rapido ingresso e uscita dei passeggeri, soprattutto nelle tratte con frequenti fermate. Queste carrozze, introdotte negli anni '30, sono state progettate per offrire un trasporto efficiente e capillare, caratteristiche che le hanno rese iconiche nell'ambito del trasporto ferroviario italiano.E che potete ritrovare a bordo dei treni storici.

Un'esperienza unica per tutti

Questi viaggi su treni d'epoca offrono molto più di un semplice trasferimento da un punto A a un punto B. Sono un'occasione per riscoprire una forma di turismo lento a poca distanza da casa propria. scoprendo paesaggi mozzafiato e angoli nascosti della Lombardia attraverso un mezzo di trasporto che ha fatto la storia del paese. Inoltre, sono una straordinaria opportunità per educare sia i giovani che gli adulti sull'importanza del patrimonio ferroviario e su come esso possa giocare un ruolo chiave nello sviluppo di un turismo consapevole e responsabile.

Informazioni e prenotazioni:

Per scoprire tutti i treni, i prezzi, le tratte, acquistare i biglietti e consultare gli orari per i treni storici in Lombardia, ecco i riferimenti:

Scritto da:

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista dal lontano 2003! Lavoro in un'agenzia di comunicazione e mi occupo di viaggi e agroalimentare.

Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism.

Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.