Il profumo di un luogo: l’Acqua di Stresa

Il profumo di un luogo: l’Acqua di Stresa

Cominciamo con questo post sull'Acqua di Stresa un viaggio nei profumi dei luoghi e, soprattutto, delle essenze artigianali che ad essi si ispirano. Ho scoperto infatti ultimamente che l'abitudine di creare profumi artigianali che cercano di "trasformare" in sensazione olfattiva una località è abbastanza  diffuso, e in certi casi con risultati pregevoli.

Durante un mio recente viaggio nel lago Maggiore, a Stresa ho scovato questa serie di profumi, chiamati appunto Acqua di Stresa.

Si tratta in realtà di quattro eau de parfum con profumazioni differenti una dall'altra, alcune più femminili e altre più unisex, che declinano in quattro stagioni il profumo che dovrebbe ispirarsi al bel borgo piemontese.

stresa
L'attracco del battello a Stresa, sul lago Maggiore

La scoperta è stata davvero interessante perché si tratta di profumi deliziosi, persistenti ma con poco sentore di "chimico" e a prezzi decisamente contenuti rispetto a prodotti più chimici ma "firmati".

Una boccetta da 100 ml costa 74 euro circa. Insomma trovo che la qualità rispetto ai profumi da "profumeria" seppure griffati, sia maggiore.

L'iniziativa di creare questo profumo ispirato al Lago Maggiore è nata nel 2002.

Acqua-di-Stresa_fragrances

Le fragranze Acqua di Stresa sono dedicate alle eccellenze botaniche del territorio lacustre dove nascono.

Un tempo sulle rive del lago abbondavano le piante per esempio di Verbena Officinalis, che si dice possieda proprietà afrodisiache. Questa è l'essenza diciamo dedicata alla primavera.

Al vento di fine estate si ispira invece il profumo Acqua di Stresa all'Osmanthus Fragrans, il primo profumo della linea ad essere realizzato, contraddistinto da un fresco e delicatissimo inconfondibile  fruttato. Menta e Bergamotto, uno dei profumi più "maschili" dei quattro, sa di felci e ruscelli, molto agrumato, fresco e non dolce. Infine, arriva l'inverno con la deliziosa Camelia Sasanqua (la camelia invernale) e le sue fioriture tardive.

Io li adoro tutti, mi manca da provare la verbena, ma intanto li sto testando sulla pelle grazie al discovery kit che si trova nelle profumerie o nei negozi che li distribuiscono. Dentro trovate quattro campioni e il kit costa circa 7 euro.

acqua di stresa
Il discovery kit per provare quattro essenze dell'Acqua di Stresa

A realizzarli è un'azienda Acqua di Stresa che ha anche un e-shop per acquistare on line, e una linea bagno e per la profumazione della casa. L'unica cosa che lascia un po' a desiderare è il sito internet. Si legge male perché è impostato con le scritte tutte in basso e non è semplicissimo ritrovarcisi ma ha tutto quello che serve: negozio online e spiegazione dei prodotti.

L'isola pescatori vista da Stresa
L'isola pescatori vista da Stresa

Anche se, comprare l'Acqua di Stresa senza andare a Stresa la prima volta, non ha molto senso, no?
Vi segnalo che se amate l'argomento profumi, attorno al lago Maggiore ci sono altri prodotti simpatici: esistono i saponi del lago e una linea di profumi (a cui dedicherò un altro post) dedicata alle isolette sulle quali Stresa si affaccia: Isola Bella, Isola Pescatori e Isola Madre. 

Siete mai stati in questi luoghi magnifici?

Per saperne di più visitate il sito:  www.acqua-di-stresa.com. 

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

2 thoughts on “Il profumo di un luogo: l’Acqua di Stresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.