Sulle orme dei briganti: il cammino ritrovato

Sulle orme dei briganti: il cammino ritrovato

Segnalo una bella iniziativa alla scoperta degli antichi sentieri dei briganti. Si tratta di un bel  cammino di 7 giorni, tra i 700 e i 1300 metri di altitudine, percorribile tutto l'anno.
E’ l’iniziativa di recupero e riapertura di antichi percorsi tra Abruzzo e Lazio sulle orme dei briganti.

L'idea di recuperare questo itinerario è nata tempo fa da Luca Gianotti, fondatore e guida esperta de La Compagnia dei Cammini, il Cammino dei Briganti. Non è  un percorso esistente, ma un cammino che collega vecchi sentieri e mulattiere, alcuni dei quali ormai erano chiusi e abbandonati da anni.

La nuova "rete" di sentieri ripuliti e recuperati ora ne forma uno nuovo da realizzare in 7 giorni. Il Cammino dei Briganti, appunto.

Parte del sentiero in autunno (credits photo camminobriganti.wordpress.com)
Parte del sentiero in autunno (credits photo camminobriganti.wordpress.com)

Il Cammino dei Briganti

Il percorso si svolge a quote medio-basse e torna su quelle che erano le orme dei briganti della Banda di Cartore, in centro Italia, tra Abruzzo e Lazio: Val de Varri, Valle del Salto e le pendici del Monte Velino. In questa zona sono tante le storie di brigantaggio: la Banda di Cartore in più occasioni si trovò a fronteggiare l'invasione dell’esercito sabaudo, tra combattimenti e stragi, dove tra le vittime ci furono anche cittadini comuni.

Storie ormai dimenticate, per molti sconosciute, ma sulle quali vale la pena puntare l'attenzione e che raccontano una parte della nostra storia d'Italia. I briganti venivano fatti passare per malviventi, ma molti  erano  simili ai partigiani, lottavano contro l’invasione dei Sabaudi.  Erano spiriti liberi, entrati in clandestinità. Una storia di 150 anni fa.

L'antico percorso a piedi veniva calpestato più di un secolo fa dalle scorribande di questi "cani sciolti" e ora, ripulito e contrassegnato con segnaletica bianca e rossa, è pronto per essere percorso da tutti gli amanti del cammino.

Per saperne di più, ch'è anche un sito web dedicato al Cammino dei Briganti, da ho abbiamo preso le foto che vi posto qui nel post.

La pagina Facebook: www.facebook.com/CamminoBriganti

Una notte in tenda sul cammino dei briganti. (credits photo http://camminobriganti.wordpress.com)
Una notte in tenda sul cammino dei briganti. (credits photo http://camminobriganti.wordpress.com)

La Compagnia dei Cammini

La Compagnia dei Cammini è un'associazione nata nel 2010 che promuove il turismo responsabile ed esperienze di cammino in Italia e all’estero con guide professioniste, tra cui spiccano anche personaggi come Franco Michieli, Wu Ming 2, Enrico Brizzi, Nando Citarella, Davide Sapienza. Sono circa 120 i viaggi a piedi dalla durata di una settimana, che ogni anno vengono organizzati

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in'unagenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.