Rimini street food: guida dei chioschi gourmet per delizie on the go

Avete presente lo street food? Il cibo da strada, golosità prèt à porter che spesso son alla base della piramide alimentare di chi è in viaggio. Nella bella Rimini, è nato un progetto che serve da guida interattiva per tutti i migliori chioschi della città.

E’ Rimini street food: guida multimediale, molto social, ma che scende anche molto nel concreto, offrendo ai turisti di tutte le lingue un bel sito con mappa dove sono indicati nomi, indirizzi, e specialità dei localini dove mangiare il miglior street food della cittadina sul mare.

Dove si mangia la piadina migliore di Rimini? Cosa offrono i localini da strada del centro o del lungomare? Ve lo dice Rimini Street Food. Che è anche un modo per spiegare l’artigianalità che c’è dietro queste preparazione e divulgare un po’ uno stile di qualità della vita, che passa dal mangiare bene, anche in movimento.

Ho conosciuto questa realtà durante la serata di benvenuto del TBDI (Il travel blogger destination Italy 2013). Il “fuorisalone” di TTG per i blogger la prima serata ci ha fatto conoscere specialità di finger food e street food “a km zero”.

Dalla piadina, preparata in diretta dalle “classiche” ‘arzdore’ e cucinata sulle tradizionali teglie in terracotta realizzate in loco da artigiani. Io ho provato quella di uno dei locali citati nella guida, ovvero La Casina Del Bosco, (viale Antonio Beccadelli, 15, Telefono: 054156295), e devo dire che merita. Servizio velocissimo, persone cordiali, ottimi ingredienti, vini e birre scelti.  C'è un bello spazio esterno e alcuni tavolini anche all'interno: le specialità sono ovviamente piadine romagnole, ma anche cassoni e altro. Hanno anche un blog molto carino, "Piadina fatta con amore" dove trovate anche ricette, info sui prodotti, il menu, ecc..

piadina rimini
Menu a La Casina del Bosco

 

Ecco un elenco delle tipicità che abbiamo potuto assaggiare e che meritano una menzione, se non fosse altro, almeno sapete dove rivolgervi a passo sicuro se volete qualcosa di qualità e siete in zona: ovviamente c’erano i formaggi del Consorzio Parmigiano Reggiano, salumi, dal prosciutto crudo alla mortadella del Salumificio Palmieri.La birra era artigianale, bionda o scura, del birrificio Amarcord. Una menzione va anche alla Tenuta Santini.

Per saperne di più, visitate il sito ufficiale di Rimini Street Food

Buon appetito 😉

piadina romagnola
Nella prima cena riminense, su consiglio di "locali", siamo andati a La Casina del Bosco. Questa era un'ottima piadina al crudo, squacquerone e rucola.

Al.Fa

Ciao, sono Alessandra, faccio la giornalista da oltre dieci anni, lavoro in un'agenzia di comunicazione in ambito food e scrivo di viaggi e cibo per diverse testate online. Le mie passioni? Viaggi, storie autentiche, natura, mobile journalism. Non serve andare lontano per stupirsi. Quello che serve a un viaggiatore sono occhi aperti e buona memoria.

One thought on “Rimini street food: guida dei chioschi gourmet per delizie on the go

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.